Caratteristiche dei Migliori Coltelli Militari

Coltelli Militari Blog

Share on Facebook4Share on Google+0Tweet about this on TwitterPin on Pinterest0

L’idea alla base dei coltelli militari da sopravvivenza proviene dal coltello da combattimento Fairbairn-Sykes della seconda guerra mondiale, un coltello che è stato utilizzato dall’aviazione.

Il Fairbairn-Sykes è stato utilizzato per una moltitudine di compiti, per combattere, ma anche come coltello da campo. Questo coltello aveva la forma di un pugnale, con una lama a doppio taglio ed un design che i moderni coltelli da sopravvivenza non usano più.

In sostanza, un coltello di sopravvivenza contemporaneo è un coltello da caccia aggiornato, in grado di sopportare usi più estremi ed è anche più versatile. Il design a doppio bordo è stato abbandonato, ed anche la sua funzione principale è cambiata, da un coltello da combattimento ad un attrezzo multiuso.

Steel Recon Scout SK-5La migliore lama da sopravvivenza deve essere in grado gestire una moltitudine di compiti (tra le quali anche l’autodifesa), quindi bisogna scegliere il coltello con attenzione.

La progettazione di un buon coltello è essenziale, quindi è necessario sapere cosa si sta cercando in un coltello militare, prima di acquistarlo. La migliore lama di sopravvivenza dovrebbe avere il design di un coltello da caccia, ma utile come coltello da campeggio per i lavori all’aperto come per tagliare il legno, da utilizzare in caso di emergenza, ed anche uno strumento tuttofare.

Ora, diamo uno sguardo più dettagliato:

SOG CreedIl coltello da caccia viene usato per scuoiare la pelle, pulire e preparare l’animale e deve avere una buona presa anche quando avete la mano intrisa di sangue, infatti un manico scivoloso potrebbe scappare e ferirvi, magari mentre vi trovate in un posto remoto dove i soccorsi potrebbero non arrivare in tempo.

La lama dovrebbe presentare una scanalatura, in modo da permettere al sangue di fluire quando si sta tagliando. Dal momento che il coltello sarà spesso sporco di sangue e budella, si dovrebbe comprare una lama in acciaio inossidabile, resistente alla corrosione ed evitare quelli in acciaio al carbonio.

Il coltello da campeggio ha una lama molto tagliente e sarà utilizzato per tutte le faccende immaginabili, dalla preparazione del cibo, a scavare e tagliare la legna. Lo spessore della lama è molto importante per questo tipo di coltello, una lama grossa conferisce resistenza all’usura e dona una grande forza complessiva. La lama deve essere spessa e l’acciaio non deve essere fragile, altrimenti potrebbe rompersi quando utilizzate il coltello in modo estremo. Un’altra buona caratteristica in un coltello da campeggio è un pomello solido, esteso dal codolo, in quanto protegge la maniglia dal deterioramento quando si sta martellando e può essere utilizzato per vari compiti, come aprire l’aglio o una conchiglia.

KA-BAR Johnson Adventure BaconmakerUn coltello militare viene utilizzato per il taglio di oggetti, per liberare persone intrappolate all’interno di un auto / aereo, dopo un incidente ed anche per altre situazioni. La portabilità è importante in questi casi; quindi è necessario scegliere con attenzione le dimensioni, il peso e ingombro del vostro coltello. Un coltello grande, sarà difficile da portare in giro, diventando solamente un ingombro poco utile.

Tutti i coltelli sopra elencati hanno le qualità da ricercare nei coltelli militari, idealmente dovrebbe essere in grado di fare tutti i lavori, ma a seconda dell’utilizzo del coltello, potreste non aver bisogno di tutti i settori di lavorazione.

Caratteristiche principali per cercare il miglior coltello militare

CELTIBEROBLACK

Il codolo è quella parte della lama che si estende fino al manico. Un buon coltello da sopravvivenza ha il codolo pieno che lo rende robusto, in grado di subire qualsiasi pressione, sempre usandolo correttamente.

Il manico deve essere ergonomico, aderente alla mano e fatto di un materiale molto resistente, che assorba gli urti e le vibrazioni tuttavia non deve deteriorarsi in qualsiasi condizione climatica immaginabile. I migliori sono quelli realizzati in Kraton, G-10 e Mycarta. Quelli in metallo sono eccellenti anche se sono ricoperti in gomma per una buona aderenza.

Il pomello aggiunge stabilità al coltello militare, oltre a consentire di usarlo come un martello, migliora il peso e l’equilibrio alla lama.

L’acciaio deve essere di alta qualità, meglio se di una lega di acciaio inossidabile, che abbia una durezza di un acciaio al carbonio e la resistenza alla ruggine di un SS. La migliore varietà è l’acciaio inossidabile con alto tenore di carbonio, come il VG10, ma questi coltelli saranno i più costosi.

Lo spessore della lama è un fattore importante perché per utilizzi pesanti, la lama si potrebbe storgere o spezzare.

La scanalatura permetterà al sangue di fuoriuscire durante la scuoiatura, rendendo quindi il vostro lavoro più facile.

Il peso deve essere ragionevole se si prevede di portare il coltello con voi sempre, un buon coltello survival non deve pesare più di 1 chilo. Ovviamente, dipende dalla vostra preferenza personale e sulla vostra dimensione fisica.

La dimensione del coltello è essenziale, si dovrebbe stare lontano da enormi lame di sopravvivenza, una lama da 10-13 centimetri è più che sufficiente per qualsiasi operazione immaginabile, dalla difesa al tagliare la legna. Un grande coltello è difficile da trasportare e pesa di più (tranne per Rambo!).

Il fodero è molto importante, i migliori sono quelli realizzati in nylon con inserti Kydex. Questo tipo di materiale composito molto resistente all’usura e perfetto per qualsiasi clima.

La Scelta del Coltello Militare Perfetto

Coltello Misc Medium

1. Devo sottolineare ancora una volta, i migliori coltelli militari sono a lama fissa, con il codolo pieno. Sicuramente non vuoi che il tuo strumento essenziale per la sopravvivenza si spezzi in due, situazione che potrebbe capitare con un coltello a scatto. Come regola generale, i coltelli da sopravvivenza pieghevoli hanno una vita più breve, lame più sottili, hanno una probabilità molto più alta di rompersi sotto pressione. E’ importante notare che una lama da sopravvivenza fissa che non dispone di un codolo pieno può rompersi come i coltelli richiudibili perché la lama e il manico non sono costituiti dallo stesso pezzo di metallo.

2.Il coltello a lama fissa deve avere un pomo alla fine del manico, questo dà una forza tremenda quando lo si usa come martello.

3. Una impugnatura ergonomica ed aderente è un altro fattore essenziale in un coltello. Il manico deve essere ben progettato, semplice e confortevole, creato per seguire la dimensione e la forma della mano e per offrire un buona tenuta in ogni situazione. Inoltre, sarebbe meglio se avesse un foro per inserire una cordicella.

4. Avete bisogno di una lama solida, con un buon spessore e con un trattamento termico di qualità. Il trattamento termico adeguato è essenziale per la massima resistenza. Queste caratteristiche conferiscono robustezza e resistenza all’usura.

5. L’acciaio di alta qualità nella lama è inoltre un elemento fondamentale quando si tratta di scegliere il miglior coltello da sopravvivenza a lama fissa. Ci sono molti tipi di acciai, ma il miglior acciaio per un coltello da sopravvivenza è in acciaio inox ad alto tenore di carbonio.

6. Le dimensioni contano in una lama di sopravvivenza. Come regola generale, più grande non è necessariamente migliore. Se si sceglie un coltello enorme, può diventare un fardello quando dovrete fare un lavoro dettagliato, come scuoiare selvaggina piccola o intagliare quando è richiesta precisione. Ovviamente, una piccola è la lama riuscirà a fare solo lavori di media forza. La dimensione complessiva ideale per il miglior coltello a lama fissa da sopravvivenza è tra i 23-25 centimetri.

7. La punta deve essere appuntita, non comprate punte angolate, uncinate o arrotondate. La punta è essenziale per l’autodifesa e non compromette la capacità di colpire spinta attraverso la folta pelliccia o vestiti. La punta diventa anche essenziale per togliere schegge o per forare.

8. La lama deve essere ad affilatura unica e non a doppio taglio, visto che potrebbe rendere alcuni compiti più difficili da eseguire.

In conclusione, se stai cercando il miglior coltello militare, si dovrebbe tener conto di tutte le caratteristiche che ho citato sopra; Lo so, non è un compito facile, ma non è impossibile. Inoltre, comprate un coltello di alta qualità al quale si possa affidare la vostra vita, state lontano da imitazioni a buon mercato.

Lascia un commento:

Leave a Comment: